Crema al limone vegana; senza uova è ancor più buona!

Le creme dolci non hanno bisogno di uova, quelle vegane sono ancora più buone delle “classiche”, il sapore del limone , piuttosto che di arancia sono esaltate molto di più, e a guadagnarne è proprio la bontà e l’esplosione degli oli essenziali, che fanno la differenza rendendo queste creme, oltre che buonissime, anche molto eleganti al gusto!

Quando proverete questa crema non crederete alle vostre papille gustative… tanto  è buona!!!

Mi trovate anche su: https://www.facebook.com/maruzzellanapoletanavegetariana/

Ingredienti e dosi per la farcitura di una torta di cm 20 di diametro:

  1. Latte di soia/cocco ml 350.
  2. Amido di mais g 30.
  3. Un cucchiaino di farina (solo se dobbiamo farcire una torta, invece senza farina se vogliamo una crema al cucchiaio)
  4. Zucchero g 50 (circa, poi va a gusto).
  5. Scorzette di limone bio, prive di parte bianca (possiamo anche congelarle e usarle all’occorrenza).

Utensili:

Frusta manualefrusta elettrica

Colino

Bicchieri per dolci al cucchiaio

P.S. In alternativa alle scorzette di limone possiamo usare qualche goccia di essenza edibile al limone da aggiungere quando la base della crema è pronta e ancora calda .

Procedimento:

  • In un pentolino versiamo il latte e aggiungiamo lo zucchero e la scorzetta di limone fino a bollore, lasciamo raffreddare e poi filtriamo.
IMG_6291 (2)
Scorzette filtrate
  • Mentre il latte scalda, misceliamo l’amido con la farina e setacciamoli insieme.

IMG_6234 (2)

  • Raffreddato il latte rimettiamo sul fuoco e aggiungiamo la miscela di amido e farina, aiutandoci con una frusta da pasticceria mescoliamo sempre fino a che la crema si addensa.
  • Se vengono grumi non c’è nessun problema, perchè una volta addensata la crema, quando è ancora calda, basterà usare delle fruste elettriche classiche per un paio di minuti e i grumi svaniranno come per magia…!
  • Lasciamo raffreddare la crema, che si addenserà bene bene se abbiamo aggiunto anche il cucchiaino di farina.
  • Per ottenere una crema liscia e lucida, quando sarà ben raffreddata e solidificata diamole un giro di frusta elettrica, così sarà setosa al palato come le creme dei pasticcieri.

A questo punto possiamo condire una torta, o una crostata classica o una crostata al cacao, o farne un dolce al cucchiaio, magari alternando la frutta fresca alla crema, e poi decorare con mandorle, noccioline tritate, scagliette di cioccolato, etc…!

IMG_6284 (2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: